IL PUNTO DELLA SITUAZIONE IN CASA FORTITUDO BOLOGNA

di DANIELE MATTIOLI

Archiviata con una doppietta il trittico contro Godo, la Fortitudo Baseball affronta Rimini nell’ultimo turno d’andata dell’IBL 2011. Pare probabile il recupero di Clemente nella partita di giovedì sera che si giocherà in Romagna. Intanto altra doppietta in IBL2 per il Castenaso con l’ottimo esordio di Barth Morreale.

Si chiuderà nel prossimo fine settimana il girone d’andata dell’Italian Baseball League 2011 con la Fortitudo Bologna che affronterà la Telemarket Rimini in un trittico che si preannuncia di grande spessore vista la grande tradizione e la rivalità delle due squadre.

In casa Fortitudo si respira grande attesa in vista della prossima settimana, quando Betto e compagni disputeranno ad Amsterdam il girone eliminatorio di Coppa Campioni con l’obiettivo di centrare per il terzo anno consecutivo le Final Four che in questa stagione si disputeranno a Brno, in Repubblica Ceca, alla fine di settembre. Sarebbe un risultato storico e dimostrerebbe la grande qualità della compagine bolognese.
Prima, però, c’è da pensare al campionato e alla sfida contro la Telemarket. Una delle notizie più importanti per la squadra felsinea è il probabile recupero di Edgar Clemente uscito dolorante nel corso di gara due contro il Godo per un problema al polpaccio. Secondo le ultime notizie il giocatore pare aver recuperato e quindi potrebbe essere schierato subito nella sfida di giovedì sera che si giocherà allo stadio dei Pirati. Sarà del trittico anche Gary Ermini che dopo l’ingresso in campo come pinch hitter nella gara di venerdì sera contro il Godo, sarà a disposizione per il trittico.

Se la formazione allenata dal Manager Marco Nanni arriva dalla doppietta alla De Angelis Godo, la compagine riminese ha invece perso sei delle ultime nove partite, incappando in un duplice KO nell’ultimo weekend contro il BBC Grosseto che ha sfruttato ottimamente i cali e le mancanze della squadra romagnola ed ha ottenuto una vittoria di grande importanza in vista playoff.
In casa Telemarket è quindi obbligatorio reparare al meglio la sfida contro i Campioni d’Europa, in attesa di un girone di ritorno dove sarà vietato sbagliare una mossa. Nel frattempo i Pirati hanno comunicato di aver rinunciato alle prestazioni del lanciatore ceco Jan Rehacek e quindi affronteranno Bologna con un monte di lancio più corto del solito. La compagine allenata da Manager Olenberger si affiderà nel box di battuta alla coppia italiana Chiarini e Santolupo e al trio straniero Chaves, Nelson e Phelps (tutti sopra media .315 in stagione, con il secondo già a quota 20 RBI), con la difficile scelta su chi inserire in campo tra i tre per via del numero di giocatori ASI sul terreno di gioco. Sul monte di lancio Marquez e Patrone sono in grande forma, meno Ruzic chiamato a riscattarsi dopo le ultime non esaltanti prestazioni.

La sfida tra Bologna e Rimini continuerà anche nel campionato di IBL2 dove si scontreranno Castenaso e Riccione in una sfida per la testa della classifica. Gamberini e compagni, infatti, occupano la prima piazza del campionato con tre gare e mezzo di vantaggio sul Macerata e quattro proprio sui romagnoli che nello scorso fine settimana hanno vinto due gare contro il Grosseto.
Dall’altra parte, il Castenaso ha espugnato per due volte Verona trascinato da un attacco cinico e dalle buone prestazioni sul monte dei partenti Massimiliano Geri, Frank Balbuena e Luca Turrini. Da segnalare anche l’esordio di Barth Morreale nella seconda partita dove, entrato a a basi piene e zero eliminati nel corso della settima ripresa, ha sì subito un singolo al centro ma ha eliminato al piatto tre battitori avversari. Un gran ritorno per il lanciatore già in Fortitudo nella stagione 2006.

Annunci