IL PUNTO DELLA SITUAZIONE IN CASA FORTITUDO BOLOGNA

di DANIELE MATTIOLI

In casa Fortitudo Bologna si parla di tanti argomenti: dalle amichevoli pre-campionato, con il secondo posto al “Memorial Ferrarini” e le prossime sfide contro il Draci Brno, al taglio di Victor Moreno dai Detroit Tigers in Major League.

Non c’è dubbio. L’argomento della settimana è diventato il taglio di Victor Moreno (la notizia, data in esclusiva dal nostro sito, qui) dai Detroit Tigers e la possibilità di rivederlo in Fortitudo già a partire da subito, da inizio campionato, per il terzo anno in maglia biancoblù. C’è da valutare, però, la posizione della società con Sendy Rleal, rilievo chiamato a sostituire il lanciatore venezuelano. Cosa succederà? Solo il tempo potrà darci una risposta più dettagliata a riguardo.

In casa della Fortitudo, però, deve parlare, giustamente, anche di baseball giocato, in quanto la squadra Campione d’Europa in carica sta disputando le partite di pre campionato. Come nello scorsa stagione, la squadra felsinea si è dovuta accontentare del secondo posto al “Memorial Ferrarini”, giocato nel precedente fine settimana a Collecchio, con i padroni di casa, il Sala Baganza e il Cariparma.
Proprio contro la squadra ducale è arrivata la sconfitta (per 3 a 0) nella finalissima, con la squadra bolognese che in sette riprese è riuscita a trovare solo una valida interna con Edgar Clemente.
In modo diverso era andata nella semifinale vinta 13 a 0 contro il Sala Baganza, nella gara giocata alla mattina.
Buona prova del monte di lancio e ottimi nel box di battuta Juan Pablo Angrisano (tre su quattro) e Marco Sabbatani (due su tre), che hanno colpito bene i lanci dello statunitense Waters.

La Fortitudo Bologna continuerà la serie di amichevoli pre-campionato questo fine settimana, e per la prima volta allo stadio “Gianni Falchi”. L’esordio davanti alle mura amica avverrà di fronte ai Campioni della Repubblica Ceca del Draci Brno, in Emilia Romagna per la preparazione al loro campionato, che sfideranno la squadra allenata dal Manager Marco Nanni in due partite. La prima sfida si giocherà sabato 26 marzo alle ore 15.00, mentre la “rivincita”, avverrà domenica alle 12.00. In occasione delle due sfide, ci sarà anche la possiblità di abbonarsi per la Regular Season 2011.

Annunci

IL MEMORIAL FERRARINI VA AL CARIPARMA CHE SCONFIGGE IN FINALE LA FORTITUDO BOLOGNA

di DANIELE MATTIOLI

Come l’anno passato, il “Memorial Ferrarini” va al Cariparma che batte in Finale la Fortitudo Bologna con il punteggio di 3 a 0. Nelle semifinali, le due squadre avevano battutto Collecchio e Sala Baganza.

La storia che si ripete è sempre la stessa. Come successo nella stagione 2010, il “Memorial Ferrarini” va al Cariparma Baseball che, in finale, ha sconfitto la Fortitudo Bologna con il punteggio di 3 a 0. Decisivo l’avvio della partita, con la squadra ducale che colpiva duro Jesus Matos con un fuoricampo di Davide Dallospedale e un doppio di Alex Sambucci. Nella passata stagione, il risultato tra le due compagini era stato di 8 a 3 per Parma.

La formazione Campione d’Italia 2010 aveva raggiunto la finale battendo 6 a 1 il Collecchio nella giornata di ieri, mentre la squadra Campione d’Europa in carica aveva avuto la meglio del Sala Baganza, vincendo 12 a 0.
La Fortitudo Bologna continuerà la propria preparazione in vista dell’IBL 2011 il prossimo fine settimana quando affronterà i cechi del Draci Brno al Gianni Falchi per due gare amichevoli.

IL MEMORIAL FERRARINI VA AL CARIPARMA. LA FORTITUDO CHIUDE AL SECONDO POSTO

di DANIELE MATTIOLI

E’ stato un fine settimana ricco baseball quello disputato a Collecchio, in provincia di Parma. Si è disputato infatti il Memorial Ferrarini, che ha visto affrontarsi le squadre della Fortitudo Bologna, del Parma Baseball del Sala Baganza e dei padroni di casa dell Collecchio.
Dopo le vittorie in semifinale delle due squadre militanti in IBL, con il Parma che ha sconfitto il Collecchio e la Fortitudo che ha battuto il Sala Baganza, c’era molta attesa per la finalissima tra le due squadre.

La Fortitudo è passata subito a condurre per 3 a 0, grazie al doppio di Infante, al triplo di Santaniello e al fuoricampo di Garabito, ma è stata rimontata immediamente dal Cariparma. Zileri ha accorciato il risultato immediatamente, e al terzo inning il Parma ha ribaltato la situazione segnando quattro punti grazie anche ai doppi di Dallospedale e Zileri.
La formazione ducale aumenterà poi il vantaggio al quinto inning, segnando i punti del definitivo 8 a 3.

Tra le due squadre c’è, però, già aria di rivincita. Tra una settimana, infatti, ambedue le compagini saranno impegnate nel “Blue F Ball”, al Gianni Falchi, nel ultima uscita di questa Pre-Season.

OFF SEASON 2009: IL PARMA BASEBALL PRENDE JUSTIN CICATELLO, E ORA E’ VICINISSIMO A JUAN CAMILO E AD ADOLFO GOMEZ

di GIDEON 12

Continua, con questo quarto articolo, la rubrica dedicata alla Off Season del baseball italiano, con le news, gli acquisti e le cessioni, di tutte le otto squadre che parteciperanno alla IBL 2010.
Si chiede, inoltre, qualora venissero prese notizie da questo articolo, di linkare la fonte. Grazie.

Dopo aver sfiorato la Finale Scudetto lo scorso anno, il Cariparma Parma entra alla grande nel mercato invernale. Ha infatti acquistato il forte lanciatore Justin Cicatello, ed è vicinissima all’acquisto di Adolfo Gomez e di Juan Camilo, una delle migliori mazze del campionato italiano.

Justin Cicatello, 26 annni il prossimo marzo, ha disputato la scorsa stagione a Sala Baganza, risultando uno dei migliori lanciatori della lega, grazie al record di 8 vittorie e 2 sconfitte, per una media PGL di 1,82. Acquisto importante per la formazione ducale, in quanto essendo un lanciatore non ASI, potrà essere utilizzato nella gara del venerdì sera e del sabato pomeriggio, dando un grande aiuto al monte di lancio parmense.

Riguardo ad Adolfo Gomez e Juan Camilo, ci sono giunte importanti indiscrezioni dalla Colombia riguardanti una loro firma con la squadra ducale.
Se nel caso di Gomez, sarebbe un ritorno a Parma da parte dell’interbase che già aveva vestito la maglia ducale nel biennio 2007-2008, l’arrivo di Juan Camilo sarebbe un grande innesto per la prossima stagione. La mazza dell’esterno nato a Santo Domingo è infatti tra le migliori dell’intera IBL e innalzerebbe notevolmente la qualità e la potenza del lineup del Parma Baseball.