LE FINAL FOUR DI COPPA CAMPIONI SI GIOCHERANNO MERCOLEDI’ 21 E GIOVEDI’ 22 SETTEMBRE A BRNO

di DANIELE MATTIOLI

Sono state rese note le date delle Final Four di Coppa Campioni 2011 che si disputeranno a Brno (Repubblica Ceca) nel mese di settembre. Le semifinali avranno luogo mercoledì 21, le finali giovedì 22.

Dopo lo spostamento per permettere la disputa dei Mondiali di baseball che avranno sede ad ottobre a Panama, la CEB ha comunicato le date della Final Four 2011 della Coppa Campioni di baseball che avrà luogo all’AVG Field di Brno, in Repubblica Ceca.
Le semifinali si giocheranno nella giornata di mercoledì 21 settembre e si partirà con la sfida tra San Marino e L&D Amsterdam alle ore 13.00, mentre alle ore 18.00 avrà luogo il derby emiliano tra Cariparma e Fortitudo Bologna.
Le finali si disputeranno invece nella giornata di giovedì 22 settembre con la gara per il terzo posto alle ore 13.00, mentre la Finalissima alle ore 18.00.

Come lo scorso anno saranno tre le squadre che disputano l’IBL a giocare le Final Four di Coppa Campioni. Nella passata stagione oltre alle confermate San Marino e Bologna, c’era la Telemarket Rimini sostituita in questa edizione dal Cariparma. La Fortitudo cercherà di realizzare uno storico “back to back” dopo il successo ottenuto nella passata stagione contro i tedeschi dell’Heidenheim al decimo inning. In ogni modo per la squadara allenata dal Manager Marco Nanni un record è stato raggiunto: è la terza volta consecutiva che Bologna raggiunge le Final Four di Coppa Campioni.

Per riascoltarsi tutte le dirette delle partite del Girone di Qualificazione di Amsterdam dove la Fortitudo Bologna ha concluso al primo posto e si è qualificata alla Final Four 2011:  GIRONE AMSTERDAM (qualificazione Final Four 2011)

Annunci

ANCORA ARRIVO IN VOLATA, ANCORA VITTORIA FORTITUDO: PARMA E’ SCONFITTO 3 A 1

Il sito GrandeSlam, non essendo presente nella serata di ieri al “Cavalli” di Parma, pubblica il resoconto della partita dal sito Fibs.it.

La Unipol Bologna passa ancora (3-1) al “Cavalli” al termine di una gara che, come quella di giovedì, lascia al Cariparma parecchio su cui recriminare. I ducali hanno dato in avvio l’impressione di poter prendere le misure sul partente bolognese Cillo, ma anche questa sera la parte nobile del line up campione non è stata produttiva. La Fortitudo, dopo aver approfittato di 3 basi ball per pareggiare e 2 errori per allungare, si è stretta con la difesa attorno al rilievo Ribeiro. Ai padroni di casa non è bastata una delle migliori prove della carriera italiana di Mihai Burlea.

IL PUNTO DELLA SITUAZIONE IN CASA FORTITUDO BOLOGNA

di DANIELE MATTIOLI

In casa Fortitudo Bologna si parla di tanti argomenti: dalle amichevoli pre-campionato, con il secondo posto al “Memorial Ferrarini” e le prossime sfide contro il Draci Brno, al taglio di Victor Moreno dai Detroit Tigers in Major League.

Non c’è dubbio. L’argomento della settimana è diventato il taglio di Victor Moreno (la notizia, data in esclusiva dal nostro sito, qui) dai Detroit Tigers e la possibilità di rivederlo in Fortitudo già a partire da subito, da inizio campionato, per il terzo anno in maglia biancoblù. C’è da valutare, però, la posizione della società con Sendy Rleal, rilievo chiamato a sostituire il lanciatore venezuelano. Cosa succederà? Solo il tempo potrà darci una risposta più dettagliata a riguardo.

In casa della Fortitudo, però, deve parlare, giustamente, anche di baseball giocato, in quanto la squadra Campione d’Europa in carica sta disputando le partite di pre campionato. Come nello scorsa stagione, la squadra felsinea si è dovuta accontentare del secondo posto al “Memorial Ferrarini”, giocato nel precedente fine settimana a Collecchio, con i padroni di casa, il Sala Baganza e il Cariparma.
Proprio contro la squadra ducale è arrivata la sconfitta (per 3 a 0) nella finalissima, con la squadra bolognese che in sette riprese è riuscita a trovare solo una valida interna con Edgar Clemente.
In modo diverso era andata nella semifinale vinta 13 a 0 contro il Sala Baganza, nella gara giocata alla mattina.
Buona prova del monte di lancio e ottimi nel box di battuta Juan Pablo Angrisano (tre su quattro) e Marco Sabbatani (due su tre), che hanno colpito bene i lanci dello statunitense Waters.

La Fortitudo Bologna continuerà la serie di amichevoli pre-campionato questo fine settimana, e per la prima volta allo stadio “Gianni Falchi”. L’esordio davanti alle mura amica avverrà di fronte ai Campioni della Repubblica Ceca del Draci Brno, in Emilia Romagna per la preparazione al loro campionato, che sfideranno la squadra allenata dal Manager Marco Nanni in due partite. La prima sfida si giocherà sabato 26 marzo alle ore 15.00, mentre la “rivincita”, avverrà domenica alle 12.00. In occasione delle due sfide, ci sarà anche la possiblità di abbonarsi per la Regular Season 2011.

IL MEMORIAL FERRARINI VA AL CARIPARMA CHE SCONFIGGE IN FINALE LA FORTITUDO BOLOGNA

di DANIELE MATTIOLI

Come l’anno passato, il “Memorial Ferrarini” va al Cariparma che batte in Finale la Fortitudo Bologna con il punteggio di 3 a 0. Nelle semifinali, le due squadre avevano battutto Collecchio e Sala Baganza.

La storia che si ripete è sempre la stessa. Come successo nella stagione 2010, il “Memorial Ferrarini” va al Cariparma Baseball che, in finale, ha sconfitto la Fortitudo Bologna con il punteggio di 3 a 0. Decisivo l’avvio della partita, con la squadra ducale che colpiva duro Jesus Matos con un fuoricampo di Davide Dallospedale e un doppio di Alex Sambucci. Nella passata stagione, il risultato tra le due compagini era stato di 8 a 3 per Parma.

La formazione Campione d’Italia 2010 aveva raggiunto la finale battendo 6 a 1 il Collecchio nella giornata di ieri, mentre la squadra Campione d’Europa in carica aveva avuto la meglio del Sala Baganza, vincendo 12 a 0.
La Fortitudo Bologna continuerà la propria preparazione in vista dell’IBL 2011 il prossimo fine settimana quando affronterà i cechi del Draci Brno al Gianni Falchi per due gare amichevoli.

MARCO NANNI, MANAGER DELLA FORTITUDO BOLOGNA, COMMENTA LE SFIDE CONTRO LA JUVE98 E LE ULTIME NOVITA’ IN CASA BIANCOBLU’

da Castenaso, DANIELE MATTIOLI

Prima vittoria stagionale della Fortitudo Bologna, che nella seconda amichevole si rialza subito con un fuoricampo di Infante, dopo aver perso la prima sfidacontro la Juve98 Torino. Il Manager Marco Nanni commenta le partite e le ultime novità in casa biancoblù.

La Fortitudo Bologna ha appena perso la prima sfida contro la Juve98 Torino per 1 a 0, ma ha già indirizzato sul binario giusto la seconda partita della giornata, sempre contro la squadra piemontese.
Siamo al terzo inning del secondo incontro e i Campioni d’Europa sono già in vantaggio 2 a 0, grazie ai punti battuti a casa da Juan Pablo Angrisano e da Daniele Malengo. Va a battere Juan Carlos Infante. E la stella della Fortitudo Bologna illumina il pomeriggio al “Teseo Bondi” di Castenaso. Si sente solo il tocco della pallina che poi viaggia dove nè l’esterno centro nè quello destro riescono ad arrivare. E’ il primo fuoricampo della stagione biancoblù, che da lì a poco andrà a vincere anche la prima partita stagionale, per 4 a 3 contro la Juve98.
Abbiamo parlato delle sfide giocate oggi e delle ultime novità in casa Fortitudo Bologna con il Manager della squadra felsinea Marco Nanni.

DANIELE MATTIOLI: Seconda uscita per la Fortitudo Bologna in questo 2011 che, dopo il pareggio ottenuto la settimana scorsa contro il Castenaso, ha vinto una delle due sfide giocate oggi contro la Juve98 Torino. Che giudizio ti sei fatto della prestazione della squadra?
MARCO NANNI: E’ sicuramente un giudizio positivo. Il monte di lancio è stato ottimo ed ha continuato quanto fatto di buono la settimana scorsa contro il Castenaso, mentre in attacco stiamo prendendo piano piano confidenza. Abbiamo fatto male nella prima partita, ma poi nella seconda abbiamo fatto molto meglio. Paghiamo il fatto che non stiamo vedendo tanto il diamante ultimamente in allenamento, ma quanto di buono fatto in gara due è un segnale di miglioramento per il futuro.

DANIELE MATTIOLI: Futuro che vedrà la Fortitudo impegnata nella Torneo di Collecchio nel prossimo fine settimana, contro i padroni di casa e il Parma. Incominceranno ad arrivare anche gli altri giocatori, assenti in queste prime amichevoli?
MARCO NANNI: Esatto. Sarà un torneo interessante dove abbiamo già giocato nella passata stagione (la Fortitudo perse in finale contro il Parma NDI). In settimana dovrebbero arrivare Jesus Matos, Joe Mazzuca, Yulman Ribeiro e Clemente. Tutti questi dovrebbe aver modo di giocare nel torneo.

DANIELE MATTIOLI: Si incomincia quindi a dare forma alla Fortitudo 2011.
MARCO NANNI: Proprio così. E colgo l’opportunità di ringraziare tutti i ragazzi che ha ben figurato in queste sfide.

DANIELE MATTIOLI: Chiudiamo con un battuta sulle prossime sfide “europee” che la Fortitudo dovrà affrontare. Cosa ti aspetti dalle due partite in programma contro il Draci Brno, tra due settimane al “Falchi”? E’ un segnale di un cambiamento nel baseball europeo, queste amichevoli tra squadre di nazioni diverse?
MARCO NANNI: Sono molto contento che si possano fare partite contro squadre di altre nazionalità perchè è molto utile per tutto il movimento, italiano ed europeo. Giocheremo contro i Campioni della Repubblica Ceca del Draci Brno, in ritiro, grazie al clima italiano favorevole, in Emilia. Saranno due belle partite.

ECCO IL CALENDARIO DELLA STAGIONE 2011 DELL’ITALIAN BASEBALL LEAGUE

di DANIELE MATTIOLI

Ecco il calendario della stagione 2011 dell’Italian Baseball League. Esordio con il botto per la Fortitudo Bologna che incontra subito il Cariparma. Alla prima giornata anche la sfida tra San Marino e Nettuno.

CALENDARIO IBL 1 DIVISONE 2011

(and. 14-16/4) 1^ GIORNATA (rit. 9-11/6)
Warriors Catania-MPS Grosseto
De Angelis Godo-Telemarket Rimini
T&A San Marino-Danesi Nettuno
Cariparma-UGF Assicurazioni Bologna

(and. 21-23/4) 2^ GIORNATA (rit. 16-18/6)
MPS Grosseto-T&A San Marino
Telemarket Rimini-Cariparma
UGF Assicurazioni Bologna-Warriors Catania
Danesi Nettuno-De Angelis Godo

(and. 28-30/4) 3^ GIORNATA (rit. 23-25/6)
Warriors Catania-Telemarket Rimini
Danesi Nettuno-MPS Grosseto
T&A San Marino-UGF Assicurazioni Bologna
De Angelis Godo-Cariparma

(and. 5-7/5) 4^ GIORNATA (rit. 14-16/7)
MPS Grosseto-De Angelis Godo
Telemarket Rimini-T&A San Marino
Cariparma-Warriors Catania
UGF Assicurazioni Bologna-Danesi Nettuno

(and. 12-14/5) 5^ GIORNATA (rit. 21-23/7)
De Angelis Godo-Warriors Catania
Danesi Nettuno-Telemarket Rimini
T&A San Marino-Cariparma
MPS Grosseto-UGF Assicurazioni Bologna

(and. 19-21/5) 6^ GIORNATA (rit. 28-30/7)
De Angelis Godo-UGF Assicurazioni Bologna
Telemarket Rimini-MPS Grosseto
Warriors Catania-T&A San Marino
Cariparma-Danesi Nettuno

(and. 26-28/5) 7^ GIORNATA (rit. 4-6/8)
UGF Assicurazioni Bologna-Telemarket Rimini
T&A San Marino-De Angelis Godo
MPS Grosseto-Cariparma
Danesi Nettuno-Warriors Catania

FINALE SCUDETTO 2010 (8): IL CARIPARMA E’ ANCORA VIVO. GARA TRE E’ DEI DUCALI. STASERA MATOS VS MARTINEZ

dal Gianni Falchi (Bologna), DANIELE MATTIOLI

Va in scena il Corradiini-Show al Falchi e il Cariparma vince 6 a 0 la terza partita delle Italian Baseball Series. Parma cinico a colpire duro gli errori della difesa Campione d’Italia in carica. Serie sul 2 a 1 per Bologna. Stasera gara 4: Matos vs Martinez.

2 a 1 e palla al centro. No, non è risultato di una partita di calcio, ma è il punteggio momentaneo della Finale Scudetto 2010 dell’Italian Baseball League. Parma ha espugnato 6 a 0 il Gianni Falchi in gara tre ed ha accorciato le distanze nella serie. La Fortitudo conduce sempre 2 a 1.

ERRORI DECISIVI E’ il Parma che deve fare la partita, se così possiamo dire, visto il punteggio nella serie (2 a 0 Bologna) e la squadra ducale parte subito forte con due singoli in successione di De Simoni e Dallospedale ma la difesa e un super Betto lasciano a zero gli avversari. Dall’altra parte la Fortitudo rischia di passare in vantaggio sulla valida di Jairo Ramos, ma Infante, anche lui valido in precedenza, è eliminato a casa.
Il secondo inning riparte con Parma subito pronto a colpire. Con due eliminati, ci sono gli uomini in prima e seconda (valide di Bertagnon e Zileri). Sulla battuta di De Simoni, il lancio di Infante non è ottimo e Malengo non riesce a prendere la pallina in prima. Segna il momentaneo 1 a 0 Bertagnon e la valida di Dallospedale porta il punteggio sul 3 a 0.
Per i successivi cinque inning non succede più nulla, con la Fortitudo che non riesce più a raggiungere la terza base e il Parma che si trova di fronte un super Betto sul monte di lancio. E se la reazione biancoblù tarda ad arrivare, Parma non perde tempo e allunga ancora. All’ottavo inning, dopo aver concesso la base a Camilo, esce tra gli applausi, meritatissimi, Fabio Betto e al suo posto entra Alessandro Ularetti. Il pitcher originario di Latina subisce la valida da Munoz ma poi Gasparri batte una rimbalzante. Malengo lo elimina in prima e sbaglia l’assistenza in seconda. Segna Camilo e le valide in successione di Bertagnon e Sambucci fissano il risultato sul definitivo 6 a 0.
Vince con una gara completa senza subire punti Roberto Corradini, perde nonostante una partita favolosa Fabio Betto.
Stasera gara 4, la partita dei lanciatori stranieri, Matos vs Martinez.